1985-2000

Nel 1985 il nuovo articolo 1 decreta la fine dell’idea di “Patronato” in favore di quella più impegnativa e complessa, ma decisamente più attuale e significativa di “Associazione di Volontariato”. 

Si tratta di una scelta definitiva di stile: quello della disponibilità, del coinvolgimento personale e della gratuità, dell’autentica carità Cristiana e della testimonianza rivolta ai Militari di ogni ordine e grado, senza distinzione di arma, di appartenenza o di fede religiosa.

Dal 1985, durante la presidenza di Ada Nardini, il P.A.S.F.A. incoraggiato dall’Ordinario Militare Monsignor Bonicelli intraprende la via del rinnovamento. 

Si avvia un concreto programma di formazione dei soci e un’analisi più attenta dell’ambiente militare, in vista di un’azione più incisiva dell’Associazione da realizzare attraverso una concreta collaborazione con i Cappellani e con i Comandi Militari.

Nel 1986, la Santa Sede con la Costituzione Apostolica “Spirituali Militum Curae”, definisce gli Ordinariati Militari di ogni nazione  vere e proprie Diocesi e sancisce l’appartenenza del P.A.S.F.A. all’Ordinariato stesso. 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.