Messina 7.07.20

Ieri pomeriggio abbiamo potuto salutare il Comandante Col. Di Stefano che ci accoglie nella caserma Crisafulli, sede della chiesa parrocchiale dedicata a S.Martino protettore dei fanti, il cappellano don Rosario dopo una breve preghiera di ringraziamento per il nostro servizio fino a oggi svolto, ha impartito la benedizione perché le nostre vacanze siano serene con l’augurio di rivederci il primo venerdì di ottobre.

Angela Ristagno Cristani
Presidente Sez. Messina

Roma 24.06.20

Parrocchia del Comprensorio Militare della Cecchignola.

Don Marco Falcone e Don Cosmo Binetti hanno concelebrato la prima S. Messa del loro ministero sacerdotale in comunione fraterna con i cappellani militari e il Decano della Zona X per il Lazio Don Sergio Siddi, con i quali hanno condiviso il loro impegnativo percorso formativo conclusosi con l’ordinazione presbiteriale del 21 giugno c.a.
La comunità militare presente, con il Comandante del Comprensorio Cecchignola, Generale di Brigata Massimo Margotti, ha condiviso commozione, raccoglimento e preghiera insieme alle socie P.A.S.F.A della sezione di Roma, ad amici e ai familiari dei concelebranti, riponendo solida speranza per i frutti che scaturiranno dal servizio sacerdotale dei due giovani celebranti.
Nell’omelia ispirata dall’esempio di San Giovanni Battista, il cappellano militare della parrocchia del Comprensorio Cecchignola, Don Salvatore Nicotra, ha formulato l’augurio convinto e fiducioso di una testimonianza di vita mediante il Ministero Sacerdotale che susciti cammini di fede nelle comunità militari affidate e di un servizio offerto con comportamenti coerenti al messaggio evangelico.
Rappresentando la presidente nazionale Mariagiovanna Iommi e tutte le socie del P.A.S.F.A., le socie della sezione di Roma e la loro presidente hanno consegnato con gioia i doni offerti dall’associazione, scelti nel rispetto della tradizione e che accompagneranno i due sacerdoti nelle loro missioni.

Marialuisa Sabbatini
Presidente Sez. Roma

Il discorso della Presidente della Sezione PASFA di Roma in occasione della consegna dei doni offerti dell’associazione

Roma 21.06.20

Oggi, 21 giugno 2020, nell’Arcibasilica di San Giovanni in Laterano, la Messa per l’Ordinazione Sacerdotale di Cosmo e Marco.

Una cerimonia molto sentita e partecipata. Il Vescovo ha rivolto a Marco e Cosmo delle belle parole piene di commozione.
Insieme alla Presidente della sezione di Roma abbiamo portato il saluto e l’affetto di tutto il PASFA.

Mariagiovanna

Grosseto 19.06.20

Nella giornata di ieri abbiamo avuto il piacere di consegnare il Crest del Pasfa al Col. Ermanno LUSTRINO, 104° Comandante del Savoia Cavalleria.
Il Comandante saluta calorosamente tutti i soci PASFA, ringrazia per la collaborazione e ci sprona ad andare sempre avanti con la stessa passione e lo stesso animo!

Gen. Floreani nominato Socio Onorario PASFA

Oggi, 11 Giugno 2020, in occasione della Messa del PASFA celebrata dal Cappellano Militare Padre Stefano, la Sezione di Grosseto ha avuto il piacere di consegnare al Comandante il 4° Stormo, Generale di Brigata Aerea Urbano Floreani, il crest dell’associazione e a nome del Consiglio Direttivo Nazionale, la nomina a Socio Onorario. 
Ringraziamo il Generale per la sua vicinanza e sensibilità riservate alla nostra Associazione e per la sua attiva partecipazione nella condivisione della missione del PASFA. 

Festa Arma dei Carabinieri

5 Giugno 2020, Il PASFA ringrazia e festeggia, con un omaggio musicale del nostro socio onorario Maestro Marco Misciagna, le donne e gli uomini dell’Arma dei Carabinieri che da 206 anni sono al servizio della gente con passione e cristiano spirito di servizio.

L’adesione del PASFA alla preghiera per l’umanità

(13-05-2020) Il PASFA, su indicazione della Consulta nazionale delle Aggregazioni laicali, organismo della Conferenza episcopale italiana di cui fa parte, aderisce domani 14 alla Giornata mondiale di preghiera per l’umanità

La presidente Mariagiovanna Iommi, riprendendo l’invito della CNAL, precisa di aver accolto “l’invito del Santo Padre del 3 maggio scorso”, con il quale il pontefice raccomandava ai credenti “di tutte le religioni” di unirsi spiritualmente “in una giornata di preghiera e digiuno e opere di carità, per implorare Dio di aiutare l’umanità a superare la pandemia di coronavirus”. Da qui la raccomandazione che viene dalla consulta a tutti gruppi, movimenti e associazioni che compongono la CNAL a vivere in comunione con tutti i credenti del mondo, tale iniziativa.